Università Cattolica del Sacro Cuore

Fast lung ultrasound teaching program


Il Centro di Ateneo per la Solidarietà Internazionale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore in collaborazione con la Fondazione Policlinico A. Gemelli, IRCCS, intende contribuire al contrasto della diffusione dell’epidemia Covid-19 nei Paesi in Via di Siluppo con il progetto di formazione a distanza "Fast lung ultrasound teaching program beyond the Europe during COVID-19 pandemic: Africa’s reality".

L’intervento è rivolto ad operatori sanitari con esperienza ecografica impiegati presso gli ospedali e i centri sanitari del continente africano.

Dieci tra ginecologi, pediatri, pneumologi del Gemelli insieme a fisici e ingegneri dell’Università di Trento che lavorano sull’intelligenza artificiale hanno predisposto un protocollo formativo per supportare medici e operatori sanitari in loco nell’utilizzo dell’ecografo al fine di verificare le condizioni dei polmoni dei pazienti. L’uso di questo strumento, in molti casi disponibile negli ospedali africani per monitorare le donne in gravidanza, può essere convertito in questa situazione di emergenza anche per valutare le problematiche respiratorie dei pazienti che presentano sintomi da Covid.

Maggiori dettagli sono disponibili nell'articolo di CattolicaNews e sul numero di maggio 2020 di Worldbound.
 


Programma
 

  1. La formazione a distanza partirà giovedì 7 maggio alle ore 14.00 ora italiana con una prima lezione in lingua inglese rivolta al personale di diversi ospedali che abbiamo già individuato. All'incontro, della durata di 4 ore, prenderanno parte medici, sonographers, infermieri ed ostetriche ai quali il progetto vuole trasmettere i principi base dell’ecografia del polmone attraverso il riscorso anche a video esplicativi. La lezione prenderà avvio con la proiezione di 10 videoclip ad ultrasuoni che mostreranno modelli ecografici tipici normali o patologici, al termine dei quali ai partecipanti sarà richiesto di rispondere ad un breve questionario. Seguirà una lezione teorica della durata di due ore durante la quale saranno affrontate questioni cliniche e ultra grafiche relative agli ultrasuoni polmonari. Nello specifico saranno trattate le seguenti tematiche: principi dell'interazione tra il fascio ad ultrasuoni e il polmone; principi semeiotici dei modelli a ultrasuoni polmonari; dati sul significato clinico di modelli polmonari specifici; presentazione di modelli a ultrasuoni polmonari indicativi di infezione da COVID-19. Infine saranno mostrati alcuni clip video che illustreranno le caratteristiche polmonari sia normali sia patologiche.
     
  2. Ai partecipanti verrà chiesto di includere gli esami a ultrasuoni polmonari nella loro pratica clinica nella settimana successiva alla lezione teorica.
     
  3. Il secondo appuntamento dal vivo sarà il 14 maggio dopo che gli operatori avranno provato ad applicare sul campo le conoscenze acquisite. Sarà l’occasione per presentare e discutere insieme i casi clinici. Inoltre, per ovviare a eventuali difficoltà relative all’utilizzo della piattaforma saranno a disposizione anche numeri di telefono su whatsapp.


Ospedali e istituzioni aderenti


Benedict Medical Centre – Kampala, Uganda
Dr. Ambrosoli Memorial Hospital – Kalongo, Uganda
Muhimbili National Hospital - Dar es Salaam, Tanzania
East-shore College of Health Care Professional – Boosaso, Somalia
Dodoma Christian Medical Center – Dodoma, Tanzania
St. Gemma Hospital – Dodoma, Tanzania
Ngaoundal Hospital – Ngaoundal, Camerun
St. Agostina Health Center, Shiré, Ethiopia
St. Francis Nsambya Hospital – Kampala, Uganda
Hopital Militaire – Gibuti, Repubblica di Gibuti
Ospedale di Tosamaganga – Iringa, Tanzania
College of Health Sciences, Mekelle University, Etiopia
University Hospital of Kamenge, Bujumbura, Burundi
Adigrat General Hospital, Etiopia
Ospedale Regionale - Jowhar, Somalia

 

Prima lezione - 7 maggio 2020


Alla prima lezione hanno partecipato una cinquantina di persone tra medici, infermiere, ostetriche ed operatori sanitari.
La registrazione è disponibile al seguente link di Youtube.

Programma (254,36 KB)

Seconda lezione - 14 maggio 2020


Alla seconda lezione hanno partecipato 42 persone tra medici, operatori sanitari e infermieri con l'aggiunta di Mozambico e Gambia.

La registrazione completa della sessione è disponibile a questo link di YouTube.

Programma (246,46 KB)