Università Cattolica del Sacro Cuore

Narrazione e memoria per la cura e la resilienza

Mozambico

Aprile - luglio 2011

Progetto concluso

Il progetto Narrazione e memoria per promuovere processi di cura e resilienza nelle famiglie colpite da AIDS nasce nel contesto della collaborazione tra l'Università Cattolica di Milano, l'Università Cattolica del Mozambico (Facoltà di medicina di Beira), il Centro di Ricerca Sinomlando dell'Università di KwaZulu-Natal (Sud Africa) e la missione delle Suore di Gesù Buon Pastore, che a Pemba (Mozambico) operano da 10 anni con interventi di aiuto concreto alle fasce più povere ed emarginate della popolazione locale, particolarmente colpite dall'HIV/AIDS e confinate in una situazione di isolamento sociale.

Il progetto vuole avvalersi del metodo della trasmissione orale per promuovere l'attivarsi di processi di resilienza volti al superamento dei traumi psicologici legati alla malattia, cercando contemporaneamente di sensibilizzare l'intera comunità del bairro di Alto Gingone (Pemba) a un atteggiamento di accoglienza e di sostegno nei confronti dei malati e delle loro famiglie.

L'implementazione del progetto "Narrazione e memoria per promuovere processi di cura e resilienza" è stata resa possibile anche grazie ai fondi raccolti dal 5 per mille dell'Università Cattolica.

Narrazione e memoria per promuovere processi di cura e resilienza - Scheda completa (76,47 KB)