Università Cattolica del Sacro Cuore

Formazione

Responsabile: Costanza Marzotto

Il Centro ha dedicato nel tempo e tuttora mantiene una peculiare attenzione all'azione formativa che si è concretizzata in numerosi Corsi di Alta Formazione e in Master di I e II livello - in contesti nazionali e internazionali - rivolti a professionisti, operatori e a tutti coloro che sono impegnati in un lavoro psico socio educativo con le famiglie.
I percorsi formativi sono di tipo interdisciplinare, comprendono una pluralità di insegnamenti (psicologia sociale, psicologia clinica, psicoterapia, sociologia, demografia, diritto) e seguono una metodologia didattica attiva.
Le aree tematiche distintive di tali percorsi formativi sono: l'accompagnamento dei genitori nell'esperienza di affido familiare e adozione; la conduzione di percorsi per l'arricchimento dei legami genitoriali e di coppia; la gestione dei processi di mediazione familiare e comunitaria; la conduzione di gruppi di parola per figli di genitori separati, ecc.

Tutte le iniziative di formazione sono realizzate in collaborazione con l'Alta Scuola di Psicologia "A. Gemelli" o con il Servizio per la Formazione Permanente dell'Università Cattolica.
 

 

 

Formazione in corso

 

Milano, gennaio 2020 - ottobre 2021, Università Cattolica del Sacro Cuore 

Il Master intende promuovere e diffondere una culltura professionale dell’'adozione e dell’'affido; i partecipanti possono provenire dall'’area psicologica (psicologi, psicoterapeuti), dall’'area medica (psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, medici di base), dall’'area sociale ed educativa (assistenti socciali, educatori, pedagogisti, insegnanti, dirigenti scolastici), dall’'area giuridica (avvocati, esperti di diritto, consulenti giuridiici) e dalla cooperazione internazionale (operatori ddi ONLUS, Enti Autorizzati, cooperatiive). Si rivolge in modo privilegiato a coloro che già  lavorano nel mondo delle famiglie accoglienti, ma anche a coloro che desiderano inserirsi in questo settore.

I candidati dovranno essere in possesso del titolo di laurea magistrale o quadriennale o quinquennale secondo il vecchio ordinamento.

Potranno presentare domanda di ammissione anche i laureandi che conseguiranno il titolo di laurea entro l'ultima sessione straordinaria dell'anno accademico 2018/2019.

Per saperne di più, scarica la brochure

Scadenze invio candidatura (online): 10 gennaio 2020

Numero massimo partecipanti: 30

 

 


Milano, febbraio 2020 - dicembre 2021, Università Cattolica del Sacro Cuore 

Il Master si fonda su un modello di intervento e uno stile di formazione che dedica particolare attenzione alla cura dei legami tra i generi, le generazioni e i gruppi sociali. Famiglie e comunità vivono frequentemente situazioni conflittuali e transizioni difficili, siano esse relative a fasi della vita come nei casi di separazione e divorzio, oppure a relazioni in gruppi sociali in litigio dove è richiesto l'intervento di un terzo imparziale e appositamente preparato.

REQUISITI  CANDIDATO: laurea magistrale nelle discipline: psicologica, sanitarie e sociale,  giuridica ed educativa in attesa di conseguimento del titolo di laurea entro l'ultima sessione dell'anno accademico 2018/2019
PROFILO PROFESSIONALE: il Master è finalizzato alla costruzione dell'identità professionale del mediatore con due competenze specifiche: la gestione del processo di mediazione familiare per la riorganizzazione delle relazioni familiari in vista o a seguito della separazione o divorzio della coppia (mediazione del divorzio) e con persone appartenenti a diverse generazioni familiari in conflitto (mediazione intergenerazionale); la progettazione e gestione del processo di mediazione comunitaria e  la realizzazione di interventi in presenza di conflitti nelle organizzazioni sanitarie, scolastiche e sul territorio. Il Master inoltre promuove e determina attività formative e didattiche al fine di acquisire i requisiti previsti dalla NORMA UNI 11644/2016 per la figura professionale del mediatore familiare.

Per saperne di più, visita la pagina dedicata

Scadenza domanda di ammissione: 10 gennaio 2020

Numero massimo partecipanti: 40