Università Cattolica del Sacro Cuore

Centro di Ateneo per la solidarietà internazionale

Un progetto per contribuire al contrasto della diffusione dell’epidemia Covid-19 nei PVS

Un percorso di formazione sull’utilizzo dell’ecografo e della TAC toracica come strumento utile per garantire un’adeguata assistenza ai pazienti con sospetto di Covid-19

Centro di Ateneo per la Solidarietà Internazionale

Il contributo del CeSI alla gestione dell'emergenza COVID-19 nei PVS

Il CeSI ha contribuito al contrasto della diffusione dell'epidemia di Covid-19 nei contesti di sviluppo attraverso la promozione di interventi di cooperazione internazionale volti alla formazione del personale medico-sanitario ed alla sensibilizzazione della popolazione locale sui rischi e le misure di comportamento da adottare.

Approfondisci gli interventi promossi:

“Fast lung ultrasound teaching program” beyond the Europe during COVID-19 pandemic: Africa’s reality

“Unidos apesar de distantes” (Uniti ma distanti)

Somali Media Against Covid-19 (SoMA Covid-19)
 

UNESCO Chair on Education for Human Development and Solidarity among Peoples

Istituita ufficialmente il 6 aprile 2018, la Unesco Chair on Education for Human Development and Solidarity Among Peoples è sita presso la sede di Brescia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

 

Progetti di solidarietà internazionale

progetti cooperazione

I progetti coinvolgono studenti e docenti di tutte le Facoltà dell’Ateneo con interventi in Africa, America Latina, Asia, Medio Oriente ed Europa

Nuova pubblicazione

volume malattie infettive

Disponibile un nuovo volume della collana "Quaderni del CeSI" dal titolo Handbook on Selected Topics in Tropical Diseases a cura del Prof. Roberto Cauda, ordinario di Malattie infettive e componente del Consiglio scientifico del CeSI.

Il libro raccoglie una selezione di tematiche relative alle malattie tropicali di ampia diffusione e di grande impatto in termini di Salute Pubblica. La selezione delle malattie è stata infatti effettuata secondo criteri di importanza epidemiologica, in termini di diffusione in diverse aree geografiche e di impatto clinico. In particolare, sono stati affrontati i seguenti argomenti: HIV, tubercolosi, malaria, febbre emorragica, sepsi, meningite, diarrea e malattie di origine alimentare, epatite virale, infezioni da gravidanza, infezioni ossee, vaccinazioni, terapia antibiotica e l'uso degli ultrasuoni nelle malattie tropicali. Infine, è stato aggiunto un capitolo su Covid-19.

Progetto "Teach For Future: The future of Zubair is in my classroom today"

Il progetto, elaborato dal Centro di Ricerche sul Sistema Sud e il Mediterraneo Allargato (CRiSSMA) dell’Università Cattolica, intende migliorare la qualità didattica e la capacità di apprendimento dei bambini e promuovere il coinvolgimento delle scuole e delle comunità in azioni di child protection attraverso l'aggornamento didattico, la trasmissione delle soft skills e della motivazione ad insegnamento e apprendimento, mediante nuove piattaforme on line e nuovi modi per coinvolgere i bambini.

L'intervento coinvolgerà più di 700 insegnanti, 260 scuole e i loro dirigenti per un totale di 45mila bambini e le loro famiglie nel distretto di Zubair, nel sud dell’Iraq, per una durata di quasi 5 anni.

Responabile scientifico è il Prof. Riccardo Redaelli, Direttore del CRiSSMA e componente del Comitato direttivo del CeSI.