Università Cattolica del Sacro Cuore

Seminario - 12° LARIS DAY - FAR FRUTTARE I TALENTI. OLTRE IL MISMATCH LAVORO-GENERAZIONI

20180416_LARIS_DAY.jpg

Sala della Gloria - Università Cattolica del Sacro Cuore, via Trieste 17 Brescia 16 aprile 2018

Il Seminario è organizzato da LaRIS – Laboratorio di Ricerca e Intervento Sociale del Dipartimento di Sociologia, con il patrocinio della Facoltà di Scienze della formazione e della Facoltà di Scienze politiche e sociali e in collaborazione con l'Osservatorio per il territorio: impresa, formazione, internazionalizzazione - OpTer, Sociologia per la Persona e l'Associazione Italiana di Sociologia - Sezione Educazione.

15.00 - Saluti delle Autorità
GIOVANNI PANZERI, Direttore della sede di Brescia, Università Cattolica del Sacro Cuore
GUIDO MERZONI, Preside della Facoltà di Scienze politiche e sociali, Università Cattolica del Sacro Cuore
LUIGI PATI, Preside della Facoltà di Scienze della formazione, Università Cattolica del Sacro Cuore
GIANCARLO ROVATI, Direttore del Dipartimento di Sociologia, Università Cattolica del Sacro Cuore

15.30 - Introduzione
MADDALENA COLOMBO, Direttrice del LaRIS, Docente di Sociologia dell'educazione, Università Cattolica del Sacro Cuore

15.45 Interventi
Il mismatch tra domanda e offerta di lavoro: perché il sistema italiano non premia i giovani e le loro competenze?
EGIDIO RIVA, Docente di Sociologia del comportamento organizzativo, Università Cattolica del Sacro Cuore

Il lavoro "buono": compito delle giovani generazioni
DARIO NICOLI, Docente di Sociologia economica e dell'organizzazione, Università Cattolica del Sacro Cuore

Un dispositivo per il matching
LICIA ALLEGRETTA, Dottore di Ricerca in Scienze organizzative e direzionali, Collaboratore LaRIS

17.10 - Interventi programmati
ROBERTO ZINI, Vicepresidente Associazione Imprenditori Bresciani
LUISA TRECCANI, Segretaria provinciale Cisl Scuola, Brescia

17.40 -  Dibattito e conclusioni


Note per i docenti - Il seminario rientra nelle iniziative di formazione e aggiornamento dei docenti realizzato dalle Università automaticamente riconosciute dall’Amministrazione scolastica, secondo la normativa vigente, e dà luogo - per gli insegnanti di ordine e grado - agli effetti giuridici ed economici della partecipazione alle iniziative di formazione.

Per il programma clicca qui