Università Cattolica del Sacro Cuore

La conduzione dei Gruppi di parola per la cura dei legami

 2 febbraio 2017

Il Gruppo di Parola, utilmente sperimentato da diversi anni nei servizi pubblici e privati in diverse regioni italiane, grazie alle esperienze del Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, rappresenta uno “spazio transizionale ed intermedio” tra il prima e il dopo della separazione e della riorganizzazione familiare, che permette ai figli di dare parola alla sofferenza connessa alla rottura dell’unità familiare, e consente loro di agire un ruolo attivo nella vicenda separativa e di attribuirle un significato comprensibile.

Obiettivi del corso:

  • Approfondire le dimensioni psico-sociali della separazione o divorzio e di altre transizioni critiche, e riflettere sui bisogni dei figli come soggetti bisognosi di particolare attenzione e sostegno;
  • Riconoscere la valenza del gruppo dei pari analizzando le dinamiche relazionali e simboliche proprie di un gruppo di bambini e di un gruppo di adolescenti;
  • Apprendere le metodologie e le tecniche specifiche per la conduzione di Gruppi di Parola (copyright depositato dal CASRF dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, nel 2013),
  • Incentivare la sperimentazione del Gruppo di Parola nel territorio di appartenenza, approntando un piano di diffusione e di attuazione, in collaborazione con la rete dei servizi locali.
     

Sono ammesse persone in possesso di un titolo di mediatore familiare o una provata esperienza nel campo della conflittualità familiare, quali Psicologi, Assistenti sociali, Educatori, in possesso di laurea, attivi presso servizi pubblici e privati che si occupano della famiglia, dell’infanzia o dell’adolescenza (Consultori Familiari, Servizi per la tutela dei minori, Neuro psichiatria infantile, Servizio di Psicologia, ecc.).

Le iscrizioni sono aperte fino al 23 gennaio 2017

Maggiori informazioni
Brochure