Università Cattolica del Sacro Cuore

Religione e Potere. L'opportunità che diviene tentazione

Religione_e_potere_locandina.jpg

Aula Maria Immacolata, Università Cattolica del Sacro Cuore, largo A. Gemelli 1 - 20123 Milano 28 novembre 2017

L’Archivio “Julien Ries” per l’Antropologia simbolica organizza l’VIII Seminario internazionale dedicato al tema Religione e Potere. L'opportunità che diviene tentazione. La religione può essere definita come un sistema di pratiche identificabili con narrazioni e celebrazioni, cioè miti e riti. In quanto sistema, essa si configura necessariamente come prescrittiva: la sua normatività dovrebbe essere al servizio dell’uomo, favorendolo nel coltivare la dimensione del rapporto con Dio. È accaduto e accade, tuttavia, che l’aspetto prescrittivo tenda a prendere il sopravvento, con l’esito di trasformare la religione, che è al servizio di Dio e degli uomini, in uno strumento che si serve di Dio per dominare gli uomini.
 

«L’uomo religioso vive un’esperienza religiosa; si trova in una serie di situazioni esistenziali che lo mettono in rapporto con il Trascendente. Attraverso le diverse situazioni che egli assume, riusciamo a penetrare nel suo universo spirituale. Queste situazioni hanno lasciato delle tracce. In definitiva, la storia delle religioni è la storia dell’homo religiosus colto nella realtà esistenziale delle sue credenze, delle sue esperienze e del suo comportamento.» (Julien Ries)
 


Ore 9.30

Indirizzi di saluto

S.E. Mons. Claudio Giuliodori, Assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore 

Evandro Botto, Direttore del Centro di Ateneo per la dottrina sociale della Chiesa, Università Cattolica del Sacro Cuore

                      

Ore 9.45

Introduzione: il pharmakon della religione

Silvano Petrosino, Direttore dell’Archivio “Julien Ries” per l’Antropologia simbolica, Università Cattolica del Sacro Cuore

Ore 10.15

Religion et pouvoir:  le sacré comme fondement de la légitimité politique

Joseph Maïla, École supérieure des sciences économiques et commerciales (ESSEC) – Institut de recherche et d’enseignement sur la négociation (IRENÉ)

Ore 11.00

Cristianesimo e potere: la prospettiva teologica

Sergio Ubbiali, Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale

Ore 11.45

Radicalismi religiosi e diffusione degli stereotipi

Maria Chiara Giorda, Centro per le Scienze Religiose della Fondazione Bruno Kessler di Trento

Ore 12.30

Pausa pranzo

 

Ore 14.30

Tra Cesare e Dio: il potere nel Regno di Cristo

Alberto Cozzi, Istituto Superiore di Scienze Religiose; Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale

Ore 15.15

Religioni e potere. L’Asia e i casi di India e Cina

Bernardo Cervellera, Direttore di AsiaNews

Ore 16.00

Chiesa e Impero in Russia: la tentazione del potere

Giovanni Codevilla, Università degli Studi di Trieste

Ore 16.45

Discussione generale sulle relazioni

La tentazione del potere_Sergio Massironi_OSSERVATORE ROMANO_11 dicembre 2017 (75,71 KB)

Religione e Potere_pieghevole (459,02 KB)

Religione e Potere_locandina (688,40 KB)